Viaggio in Turchia: visitare i suoi luoghi simbolo


Da sempre conosciuto come il paese nel quale l’Oriente e l’Occidente si incontrano, le vacanze in Turchia sono il simbolo del viaggio all’insegna della scoperta e della conoscenza di una cultura e di un mondo completamente diverso da quello “abituale”. Per molto tempo la Turchia è stata meta solo di pochi viaggiatori, probabilmente anche a causa delle difficoltà negli spostamenti, mentre oggi raggiungere la Turchia è diventato molto agevole per tutti. Detto questo si deve aggiungere, però, che la Turchia è un paese molto ampio e che, in quanto tale, risulta difficile organizzare una vacanza. Ecco perché se si sta progettando un viaggio in questo territorio è bene tener presente il proprio ideale di viaggio e scegliere in base a questo. Ovviamente ci sono dei luoghi assolutamente rappresentativi e che meriterebbero comunque di essere visitati almeno una volta. Come primo luogo simbolo del paese si deve ovviamente citare la sua capitale, Istanbul, la metropoli del Bosforo che ben rappresenta l’anima duale della Turchia, perennemente sospesa tra Oriente e Occidente. Istanbul è una città enorme, ma il suo centro è semplice da visitare in quanto ordinato e ben strutturato; la città offre moltissimo nel suo complesso e tra i luoghi da non perdere ci sono Sultanahmet e i suoi straordinari monumenti come Santa Sofia, il Palazzo Topkapi, la Moschea Blu e la Cisterna Basilica. Vi consigliamo anche di addentrarvi tra le vie del Grand Bazar oppure di fare una bella scalata sino alla cima della Torre di Galata. Altra regione amatissima della Turchia è Cappadocia, regione famosa per le sue forme geologiche alquanto bizzarre e universalmente conosciute con il nome di Camini delle Fate. Attraversando le sue città più celebri è possibile imbattersi in paesaggi unici dove l’uomo si è adattato alla natura. Come non citare poi la bellissima regione di Efeso? Situata nelle prossimità della costa egea, Efeso è un altro luogo da non perdere, specialmente se amate le rovine greche e romane; qui potete passeggiare tra i resti archeologici di Efes e visitare veri capolavori come il tempio di Artemide, la grotta dei Sette Dormienti e la casa della Vergine Maria. La regione di Efeso è anche un buon punto di partenza per conoscere le coste turche; a breve distanza si trova infatti la costa Kusudasi dove ci si può rilassare in spiaggia.

 
Powered by Optimamente srl - Privacy