SICILIA: UN PICCOLO EDEN CHIAMATO CIRIGA


Se siete alla ricerca di un luogo che possa regalarvi delle indescrivibili emozioni, Punta Cirica è la meta giusta per soddisfare questo vostro desiderio.
La spiaggia incontaminata regalerà una caleidoscopica serie di panorami composti da scenografiche grotte ed anfratti, piccole e deliziose insenature lambite da un mare limpido e dai riflessi che influenzano le sue tonalità di colore, millenarie falesie levigate dal tempo. Siete arrivati a Punta Cirica, chiamata anche Ciriga che entra di diritto tra le spiagge più belle di tutta la Sicilia e, per chi vuole esagerare, dal vicino Porto Ulisse è possibile raggiungere Punta Castellazzo.
Caratterizzata da calette che una scogliera di tufo bianco protegge e che fa da contrasto al colore delle limpide acque, Punta Cirica offre una incredibile varietà di piccole e grandi spiagge alcune che presentano scogli che fungono da frangiflutti e altre che si gettano sul mare aperto.
Chi crede che i faraglioni siano una esclusiva dell’isola di Capri, deve ricredersi vedendo quelli presenti sul mare dirimpetto la spiaggia di Punta Cirica che un tempo facevano parte della costa e che ora appartengono al mare e, dei quali, il più significativo è lo Scoglio Iannazzo.

Alla scoperta di Punta Cirica

Chi ama la natura non resterà deluso da quanto troveranno a Punta Cirica scoprendola poco a poco attraversando scalinate e sentieri scoscesi che conducono fino a quel piccolo Eden che non ci si aspetterebbe di trovare.
Arrivati a Punta Cirica ci si sentirà come dei novelli esploratori che, con la calma necessaria, avranno modo di assaporare le bellezze di una dorata spiaggia che è anticipata da un piccolo villaggio composto di case abbandonate dove si trova un comodo parcheggio. Il gusto che troverete confondendovi con la natura lo vivrete oltrepassando canneti e agavi fino ad arrivare al mare. 

Per scoprire questa zona cosigliamo di soggiornare nel vicino iGC Club Baia Samuele, è strutturato come un villaggio turistico in Sicilia, ma è dotato di confort e alto livello, come nei migliori hotel di lusso.

Coloro che vogliono continuare l’esplorazione possono raggiungere anche la spiaggia di Porto Ulisse che deve il suo nome ad una millenaria leggenda che recita che proprio in questa località approdò l’eroe dell’Odissea che aveva trovato ideale questa spiaggia dal basso fondale che risultava idoneo per mettere in secca le sue navi prima di mettersi al riparo.
Quello che attualmente si troverà è un perfetto ed ampio arenile dove stendersi al sole e un mare dal colore azzurro dove tuffarsi. In lontananza sarà possibile ammirare Punta Castellazzo che sigilla la baia dove sfocia uno dei Pantani di Ispica. Per riassumere, è possibile indicare Punta Cirica come una meta capace di essere la risposta ideale per tutte le persone che sono alla ricerca di un luogo dove la natura risulta essere ancora incontaminata e ricca di panorami che riescono a creare un fascino composto da una bellezza che incanta anche i visitatori più esperti.  Ciriga è stata la conferma di turisti che sapevano di andare in un vero Paradiso ma anche la sorpresa di quelli che l'hanno casualmente scoperta. La terra di Sicilia annovera  altre bellezze che si riscontrano nella sua storia che è stata capace di lasciare testimonianze oggi ancora evidenti in tanti posti che meritano di essere conosciuti. Ma la magia che la natura ha saputo creare è sicuramente la più bella ragione per la quale questa terra deve essere considerata tra le più belle esistenti nel nostro Paese.

 
Powered by Optimamente srl - Privacy