La rendita catastale per calcolare la Tasi


La Tasi sta arrivando e, in diverse città italiane, è tempo di fare i conti con la rendita catastale. Il valore cambia di città in città e da zona a zona. Per questo, in città come Roma e Milano la Tasi ha tutta l'aria di diventare una stangata se si consulta la rendita catastale online.

Per Tasi si intende la tassa sui servizi indivisibili che predispongono i Comuni per i cittadini. Alcune aliquote sono già state disposte lo scorso 23 Maggio, quindi il prossimo 16 Giugno tantissimi dovranno verificare la rendita catastale dell'immobile di proprietà per farsi due conti.

Il calcolo sulla rendita catastale online si trasforma in un salasso, perché la Tasi avrà una media di 430 Euro a famiglia, contro l'Imu che costava 396 Euro grazie alle detrazioni fiscali. Un motivo in più per andare a guardare la rendita catastale e agire di conseguenza.

Buone notizie per i milanesi: il Comune non ha ancora provveduto a rendere ufficiali le aliquote, quindi per pagare la Tasi si avrà tempo fino a Settembre 2014. L'aliquota, secondo indiscrezioni, è del 2,5 per mille e viene applicata direttamente alla rendita catastale fino a un massimo di 770 Euro.

Non saranno altrettanto fortunati i cittadini di Torino: per loro i pagamenti scattano il 16 Giugno. Almeno, oltre alla rendita catastale, i torinesi potranno fare riferimento alle detrazioni previste: 110 Euro con immobili che hanno una rendita catastale pari o inferiore ai 700 Euro e 30 Euro in meno sulla Tasi per ogni figlio minore di 26 anni. L'aliquota prevista è del 3,3 per mille.

La stessa aliquota verrà applicata a Bologna, dove la Tasi costerà in media incredibilmente meno dell'Imu. Merito della rendita catastale riferita al singolo immobile, ma soprattutto delle venticinque fasce di reddito legate alle detrazioni fiscali, con cui il Comune cerca di aiutare chi è in difficoltà.

Anche per Bologna, il pagamento della Tasi è fissato per il 16 Giugno. Per avere la certezza su quanto pagare, basta applicare l'aliquota del Comune di residenza alla rendita catastale (se non la sapete, potete consultare la rendita catastale online). La tassa più discussa dell'anno prevede sanzioni in caso di mancato pagamento!

 
Powered by Optimamente srl - Privacy