Fare rendering con 3d Studio Max


Sei alla ricerca di un software di modellazione e rendering, allora sicuramente ti sei imbattuto in 3D Studio Max di Autodesk. La sua diffusione, specialmente in Italia, è dovuta alla compatibilità con AutoCad; ogni studio di progettazione edile ed architettonico, fin da subito, si è appoggiato a 3D Studio Max per migliorare i rendering dei progetti realizzati con Autocad ed infatti ancora oggi chi cerca tra gli annunci di lavoro troverà che è sempre richiesta la competenza dei due programmi. Poi l'espansione del settore videoludico e l'utilizzo di 3D Studio Max anche per creare animazioni di qualità hanno rafforzato la sua diffusione. Ma come fare per utilizzare il programma visto che ha bisogno di licenza? E quanto costa?

Le possibilità sono varie, ognuna diversa per le varie esigenze, vediamo quali sono:

  • La prima possibilità di lavorare con il software è sicuramente quella di scaricare dal sito ufficiale Autodesk la versione di prova. Questo primo passaggio consente all'utente un primo incontro con il programma e una rapida panoramica per verificare se il software è realmente quello che si cerca. La demo del programma dura 30 giorni e non ha limitazioni di strumenti, è possibile scaricarla per Windows, possibilmente a 64 bit. Chiaramente si tratta di una soluzione temporanea ma che comunque consente di verificare le reali possibilità dello strumento.
  • La seconda opzione è chiaramente la possibilità di acquistare la licenza, Autodesk ha deciso di distribuire la licenza in abbonamento ovvero con un costo annuale che si aggira sui 1.600 Euro. Il vantaggio della licenza in abbonamento è che si ricevono sempre gli aggiornamenti e quindi si dispone sempre delle ultime novità. Si riceve, compresa nel prezzo, anche una sorta di assistenza on line e la possibilità di sfruttare il cloud per realizzare rendering complessi. Ovviamente si abbatte la spesa iniziale anche se poi occorre pagare un dazio continuativo.
  • Versione Studenti: Autodesk consente a chi è impegnato negli studi o ha terminato da poco di usufruire di una licenza completa per tre anni. Non vi sono particolari limitazioni se non nel fatto che occorre seguire un percorso di studi, anche un corso 3D Studio Max In realtà è abbastanza semplice ottenere questo tipo di licenza ed è sicuramente la soluzione migliore per poter utilizzare il software non avendo la possibilità di spendere da subito la cifra richiesta per la licenza.
  • Una possibilità particolare è quella della licenza a consumo: l'utente può attivare la licenza ad esempio per un solo mese, disattivare poi il servizio e riattivarlo solo quando necessario. Si tratta di una buona soluzione per chi, sporadicamente, deve utilizzare il programma per lavoro.
Infine esiste la possibilità di scaricare gratuitamente un software gratuito che consente di visualizzare i lavori fatti con 3D studio Max, il quale non consente di operare ma è una buona soluzione per chi commissiona lavori in esterna e poi deve visualizzarli. Tutte queste possibilità sono ben descritte sul sito Autodesk anche se, chiaramente, quando è possibile, è ottimo scaricare la soluzione per studenti.

 
Powered by Optimamente srl - Privacy