Come scegliere il giusto frigorifero


Non è facile immaginare una vita senza comodità. Pensate a come cambierebbero le vostre giornate se non aveste il computer, il cellulare, la macchina fotografica e l'auto. Pensate adesso a come vivreste senza forno, phon e frigorifero. Le nostre abitudini sarebbero di certo differenti e dovremmo adattarci a situazioni limite. Ma non vogliamo prospettarvi scene da film apocalittico. Solo mettere in evidenza come certi dispositivi, siano essi tecnologici o elettrodomestici, siano entrati ormai così a far parte della nostra quotidianità da risultare scontati.

Soffermiamoci, ad esempio, sul frigorifero. Il cosiddetto frigidaire è stato inventato soltanto negli anni Cinquanta dell'Ottocento e, nei primi decenni del secolo successivo, perfezionato da Einstein e da vari altri scienziati il cui scopo era quello di ottenere un dispositivo tramite il quale fosse possibile conservare gli alimenti attraverso il freddo. Oggi il frigorifero è un alleato prezioso della nostra alimentazione. Al suo interno conserviamo alimenti deteriorabili e bibite da rinfrescare. Al di là dell'evoluzione del funzionamento, nel corso dei decenni sono cambiati anche i modelli. Oggi la scelta è vastissima.

Se avete la necessità di cambiare il vostro vecchio frigorifero, stiate pur certi di avere l'imbarazzo della scelta. I vari modelli presenti sul mercato si differenziano innanzitutto per qualità estetiche. Troverete frigoriferi di ogni colore, frigoriferi i bombati e decorati che si adatteranno perfettamente ai vostri gusti e all'arredamento della vostra casa. A seconda delle vostre abitudini alimentari e del numero dei componenti del nucleo familiare, potrete scegliere frigoriferi di diversa misura, con una o due porte e reparto congelatore più o meno grande.

I prezzi dei frigoriferi cambieranno a seconda delle caratteristiche estetiche, del marchio, della dimensione e della classe energetica. La classe energetica (classe di efficienza energetica) indicherà il consumo dell'elettrodomestico in base a quelle che sono le direttive dell'Unione europea. Un frigorifero con tripla A (A+++) potrebbe costarvi di più ma, nello stesso tempo, consentirvi un risparmio significativo sui consumi. Insomma, scegliete con criterio. La vostra cucina ve ne sarà grata.

 
Powered by Optimamente srl - Privacy