Motori elettrici a magneti permanenti


I motori elettrici a magneti permanenti sono stati sviluppati agli inizi del secolo scorso e vengono impiegati tutt’oggi in macchinari di vari gradi di potenza. Sono di semplice realizzazione, tuttavia devono essere alimentati in corrente continua.

Questa peculiarità ha fatto sì che venissero sostituiti in determinati settori da motori a corrente alternata ma, nonostante ciò, i motori a corrente continua vengono impiegati tutt’oggi in vari campi, quali possono essere quello industriale, quello automobilistico e quello dei dispositivi per la trazione. La semplicità di costruzione deriva da una struttura altrettanto essenziale, che è formata da una sezione rotante, una che genera un campo magnetico fisso e un interruttore rotante. Nel caso dei motori realizzati da IME, vi sono un tubo e dei magneti permanenti a generare il sopracitato campo magnetico fisso.

La tecnologia propria di quest’azienda ha permesso di generare dei motori a magneti permanenti in grado di essere comandati da dispositivi elettronici. Anche se questi motori vengono comunemente realizzati per alimentazioni che oscillano tra i 12V dc ai 48V dc, IME all’occorrenza ne produce in grado di adattarsi ad alimentazioni dai 100V dc ai 250V dc. Personalizzare i motori in base alle esigenze dei clienti è per IME una regola, infatti, ogni motore viene progettato su richieste del cliente. Questo metodo di lavoro rende l’azienda particolarmente apprezzata, e insieme all’eccellenza nella produzione, costituisce il punto di forza sul quale è stata fondata.

 
Powered by Optimamente srl - Privacy