Mangimi per pappagalli: sostituzione con alimenti naturali


Per una giusta alimentazione per i pappagalli, il cibo secco deve essere costituito da un buon mix di semi genuini e naturali, appositamente realizzato per uccelli: avena mondata, semola, palline nutrienti di cereali, miglio, noci miste e tanti altri preziosi alimenti, fanno parte di una sana e corretta alimentazione di questi colorati pennuti, e sono un'ottima fonte di acidi grassi Omega-3. Mangimi per pappagalli: varie tipologie di nutrimento Le miscele di semi di base per pappagalli, comprendono mix d'ingredienti adatti accuratamente ai volatili e possono essere classificati nelle seguenti categorie:

  • mangimi per pappagalli senza supplementi: questa miscela è quella più diffusa e fondamentale per i pappagalli ed è realizzata con semi naturali o miscele di due o più varietà di sementi;
  • mangimi per pappagalli integrati con supplementi: le miscele di base di semi sono spesso carenti di vitamina A, vitamina D, calcio e alcuni amminoacidi importanti, per questo possono essere integrati con qualsiasi supplemento adatto ai pappagalli;
  • mangimi per pappagalli completi: la tendenza negli ultimi dieci anni è stata quella di muoversi verso la realizzazione di tipi estrusi di mangimi per pappagalli. Durante il processo di estrusione, l'identità dei singoli ingredienti viene persa e il prodotto è venduto sulla specifica nutrizionale del prodotto finale, quindi sul totale di proteine, grassi, vitamine e sali minerali; questo processo permette al produttore una maggiore flessibilità nell'utilizzo di materie prime per la formulazione del prodotto, purché la miscela finale soddisfi la descrizione riportata sull'etichetta. 

Mangimi per pappagalli: solo ingredienti naturali

L'allevamento Loreti fornisce mangimi per pappagalli atti a soddisfare tutte le esigenze di un regolare fabbisogno nutrizionale di questi volatili.

La miscela “Agapornis Loreti” ne è un esempio:  è un miscuglio di semi realizzato appositamente per l'alimentazione degli esemplari appartenenti alla famiglia degli Agapornis ( lovebirds - inseparabili) e di specie con affini caratteristiche nutrizionali come i Bolborhyncus ( parrocchetto barrato), i Forpus ( Pappagalletto del Pacifico), oltre a tutte le specie che in determinati periodi dell’anno necessitano di un’alimentazione a basso contenuto di lipidi. Questi mangimi offrono un'ottima soluzione di alimentazione ed includono elementi nutrizionali bilanciati per il fabbisogno quotidiano dei pappagalli. Esistono diversi buoni produttori di mangimi pellettati per pappagalli, per esempio le miscele che fornisce l'allevamento Loreti, offre un buon controllo sulla qualità dei propri prodotti.

La miscela Agapornis  è composta da 16 differenti tipologie di semi di cui le principali peculiarità sono di natura depurativa: una base di scagliola ( 40%), seme ricco di carboidrati e povero di grassi, permette l’incontro tra il concetto basilare di nutrizione e quello di appetibilità, viene associato ad altri 16 semi con differenti proprietà e granulometrie, di seguito i semi presenti: scagliola, miglio bianco, miglio giallo, avena decorticata, grano saraceno, cartamo, canapa, lino, riso vestito, orzo, niger, miglio giapponese, cardo mariano, finocchio, cicoria e peperoncino.

Oltre alle tradizionali miscele di semi, sul mercato si trovano, spesso, prodotti pensati per integrare l'alimentazione dei pappagalli, quali pastoncini, biscotti , palline snack , crocchette, estrusi e tanti altri.

Vieni a scoprirne di più su www.allevamentopappagalli.com

 
Powered by Optimamente srl - Privacy