Lavoro: il quadro della crisi passa per il mondo aziendale


Un tempo c’era in Italia un tessuto produttivo di aziende che con il suo operare garantiva di poter aumentare la ricchezza medesima del paese, nel corso del tempo questo tessuto sano ha creato occasioni di lavoro per tante persone. I famosi anni 70 e 80 hanno visto proprio questo, uno sviluppo progressivo e sostanziale delle piccole aziende che con il loro operare hanno creato benessere e posti di lavoro, nel frattempo però le condizioni di lavoro sono cambiate. Il mondo del lavoro è cambiato, sempre più pressato da un mercato globalizzato, la globalizzazione ha creato le condizioni per un mercato sempre più competitivo che ha giocato al ribasso su molti prodotti, le aziende hanno deciso di portare la produzione verso altre zone del paese. La crisi è arrivata e molte aziende hanno fatto in modo di convertire la produzione vero altri prodotti o semplicemente hanno chiuso, una pressione fiscale eccessivamente elevata ha creato le condizioni per parlare di crisi. Nel 2013 il dopo Monti si annuncia molto difficile e comincia sotto l’egida di una notizia che non aiuta certamente a rasserenare gli animi là dove la crisi non lascia certamente tregua, parliamo delle tasse e della famigerata Imu. Oggi si scopre che tre aziende su cinque devono ricorrere a un prestito in banca per poter fare in modo tale di poter adempiere ai proprio obblighi fiscali, una notizia preoccupante che parla di un quadro di difficoltà largamente estesa da nord a sud. La crisi non ha confini geografici ma traccia il solco di un progressivo impoverimento di quello che è il tessuto aziendale italiano, un tempo un vanto che creava posti di lavoro, oggi una realtà che gioca in difesa indebolita da una crisi senza precedenti e trovare il lavoro per chi è in cerca sta diventando davvero un'impresa. L’Imu non perdona e non sembra da questo punto di vista conoscere confini, una tassa che per sua stessa natura dovrebbe essere nell’ottica del governo uscente una sorta di una tantum che verrà richiesta solo in questa occasione.

 
Powered by Optimamente srl - Privacy