Assicurazione professionale medici e professioni sanitarie scopriamola insieme


Da qualche mese è diventato obbligatorio anche per i medici avere la propria polizza professionale. Come è noto le nuove disposizioni in materia di assicurazione professionale per i medici e le professioni sanitarie sono scattate dal 14 agosto 2014, l'obbligo di rc professionale medici non si applica se gli operatori sono dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale anche se, si apprende, i medici e gli operatori sanitari sforniti potrebbero comunque incorrere in un’azione di rivalsa dalla Corte dei Conti nel caso incorressero in errori dovuti alla pratica della professione e potrebbero persino dover pagare i danni all'Azienda per colpa grave. La professione medica è molto delicata, ogni giorno il medico incorre in diverse responsabilità dovute al proprio lavoro, grande è la responsabilità sotto il camice e le ripercussioni professionali possono diventare anche personali. E' fondamentale dunque, anche qualora non ci sia l'obbligo, stipulare una polizza assicurativa di Responsabilità Civile Professionale.

Funzioni della polizza

Garantisce al medico la tutela patrimoniale affrontando serenamente la professione
  • Garantisce al paziente il risarcimento dovuto ad un eventuale danno
La polizza stipulata è denominata di Responsabilità professionale ovviamente per essere valida ci sono alcuni requisiti di base:
  • è necessario che al momento del fatto “sinistro” occorso il professionista sia regolarmente abilitato  ed iscritto al relativo Albo Professionale
  • che non sia stato sospeso dall'esercizio dell'attività
Cosa Garantisce la polizza :
  • garantisce il risarcimento delle somme che il medico sarebbe tenuto a pagare perchè civile responsabile in base alle leggi dei danni involontariamente causati ai pazienti. I danni possono essere: morte, lesioni personali e per danneggiamenti a cose, in conseguenza di un fatto accidentale derivante dall’esercizio dell’attività assicurata, dello studio in cui essa si svolge ed eventuali attività complementari e connesse.
Certamente tra tutti i professionisti con obbligo di assicurazione professionale il ruolo più delicato è rivestito dal medico, il medico alla fine dei conti vigila sulla salute del paziente ed è normale ci siano casi in cui si possano commettere errori, si tratta di una professione ad elevato rischio sinistrosità. Spesso e volentieri proprio a causa dell'elevata possibilità di rischio le compagnie hanno aumentato i premi assicurativi, introdotto franchigie e tendono a non assicurare ginecologi, plastici, ortopedici, chirurghi generali, alcune compagnie poi non offrono il servizio mentre altre invece danno ottimi servizi come quelli offerti da BelardiBroker. Molte sono le novità generate nel campo dell'assicurazione professionale medico dovute al “Decreto Balduzzi” . Per le assicurazioni professionali in campo medico è sicuramente meglio appoggiarsi ad un broker assicurativo, spesso e volentieri infatti chi si occupa di questo genere di polizze deve essere al sempre al corrente con i tempi e deve proporre al cliente.

 
Powered by Optimamente srl - Privacy