Come arredare un bagno con soluzioni salva-spazio


Arredare una stanza da bagno non molto grande non è cosa facile. Non lo è soprattutto se consideriamo alcune città come Torino, in cui l’arredo bagno deve fare i conti anche con le necessità di spazio, visto che molti appartamenti spesso sacrificano l’ambiente del bagno per dare più volume ad altre camere della casa, rendendo così difficile per chi ci abita la gestione corretta degli spazi. In questi casi meglio farsi consigliare da esperti rivenditori prodotti arredo bagno nella capoluogo piemontese.
Come si fa ad arredare un bagno senza far sì che l’ambiente risulti ‘sacrificato’ o troppo ‘pieno’ di elementi inutili che non renderebbero l’ambiente né funzionale né accogliente?

Possibilità di arredo bagno a Torino

Le possibilità di arredo bagno a Torino sono diverse: se, ad esempio, ci troviamo con una stanza da bagno lunga e stretta come spesso accade negli appartamenti cittadini, possiamo optare per delle soluzioni di sanitari tutti da un lato, cercando di far sì che la doccia – ove possibile – venga posizionata in un angolo della stanza e sfruttando gli spazi in altezza. Se, ad esempio, dobbiamo posizionare una lavatrice all’interno del bagno, potremmo optare per quelle con carica dall’alto, che non rubano molto spazio e sono altamente funzionali.

Selezione dei sanitari per il bagno

E che dire dei sanitari? L’esempio migliore è quello degli elementi sanitari a modello sospeso: un po’ perché hanno forme e dimensioni più contenute rispetto al normale, un po’ perché essi si elevano verso l’alto dando l’impressione ottica di un maggiore spazio rispetto ai sanitari normali; infine, sono da preferire ai classici modelli di sanitari perché sono anche molto più facili da pulire in un ambiente piccolo come può essere quello del bagno. Lasciando poi lo spazio vuoto alla base, si ha una sensazione di maggior spazio grazie all’illusione ottica che si crea.

Individuare la cabina doccia

La scelta della cabina doccia è ideale rispetto alla vasca da bagno, perché rende l’idea di un migliore sfruttamento dello spazio, ma non bisogna pensare che in questo modo si sacrifichino bellezza, eleganza e funzionalità: infatti, le cabine doccia moderne sono dotate di ogni elemento per il benessere, dando così lo stesso relax di una vasca da bagno.
Utile poi la disposizione di luce e colore: in un bagno piccolo, è meglio optare su pareti chiare, preferibilmente bianche o color crema, e su una luce naturale. Utilizzare le tende per la finestra va bene, ma evitare di rendere troppo pesante l’approccio sulla luce rende migliore la vivibilità del bagno: è meglio optare per tende chiare, e non troppo pompose. Seguendo questi piccoli accorgimenti si darà una maggiore concentrazione della luce sul bagno, dando l’idea di avere una stanza molto più spaziosa di quello che è realmente.

 
Powered by Optimamente srl - Privacy